cavalli vista copia

Occhi e Amore – Poesia e Sguardo.

Occhi e amore, poesia e sguardo: binomi indissolubili sin dai tempi antichi. Da sempre i poeti si sono appellati alla visione per svelare uno dei sentimenti più straordinario e ineffabile. Dante Aligheri scrive “ sempre gli occhi della donna portano amore e rendono gentile tutto ciò che lei guarda”.

Chi non ricorderà la splendida poesia di Jaques Prevert, “Parigi di notte”, e i suoi tre fiammiferi, “uno per uno accesi nella notte”: “il primo per vedere il tuo viso/il secondo per vedere i tuoi occhi/l’ultimo per vedere la tua bocca”. E tutto il buio per ricordarmi queste cose/mentre ti stringo fra le braccia”.

Mentre nell’amore adultero di Victor Hugo per Juliette Drouet, lo sguardo è un silenzioso sostituto dei baci: “Faccio tutto ciò che posso/perchè il mio amore/non ti disturbi,/ti guardo di nascosto,/ti sorrido quando non mi vedi./Poso il mio sguardo/e la mia anima ovunque/vorrei posare i miei baci.”

Lì dove non possono giungere i baci alla luce del sole, giunge lo sguardo silenzioso e riservato dell’amante, non meno carico di sospiri e attese. Se il desiderio nasce nello sguardo e attraverso gli occhi si alimenta, viene spontaneo chiedersi perchè l’amore renda ciechi, a tal punto che divenga “finezza d’amore l’udir con gli occhi” (Shakespeare).

Offuscati sono gli occhi di colui che ama.

Recita così una poesia di Nazim Hikmet: “non posso esistere senza di te /mi dimentico di tutto tranne che rivederti:/la mia vita sembra che si arresti lì,/non vedo più avanti./sarei estremamente triste/senza la speranza di rivederti presto.”

Sarebbe interessante se, a questo punto, l’ottico decidesse di sottoporre il “ malato d’amore a dei veri e propri test optometrici per indagare le anomalie visive, alla ricerca di possibili cause fisiologiche e sistemiche.

cavalli vista copia

20150330_101716 copia 2

Il giusto colore delle lenti da sole.

Il giusto colore delle lenti da sole.
Riduzione dell’acuità visiva, sensazione di sforzo, mal di testa e perfino nausea e senso di vertigini possono essere gli effetti di un colore dei filtri protettivi non adatto alle proprie esigenze visive.
Oltre alle valutazioni estetiche, al grado di assorbimento garantito contro i dannosi raggi UVA E UVB, al momento dell’acquisto degli occhiali da sole è importante scegliere con attenzione il colore dei filtri che meglio risponde:
Alla sensibilità individuale alla luce intensa;
All’uso che si intende fare degli occhiali da sole;
Inoltre, anche se non si può affermare che ad ogni tipologia di difetto visivo debba corrispondere esattamente un colore specifico delle lenti degli occhiali da sole e anche per questo, a maggior ragione, sono necessarie la competenza e l’esperienza dell’Ottico Optometrista per fornire indicazioni personalizzate.
Ecco comunque alcune indicazioni:
per chi vede bene (emmetropi).
La scelta per chi non ha difetti visivi può spaziare dal marrone al verde al grigio, tenendo presente che il grigio, se presenta il vantaggio di ottenere una ridotta alterazione nella percezione dei colori, in quanto determina un’eguale attenuazione su tutte le lunghezze d’onda visibile, porta peraltro a una percezione estremamente uniforme e monotona dell’ambiente.
Per chi non vede bene(ametropi)
miopi: il colore marrone è da privilegiarsi da parte del miope in quanto egli porta a focalizzare meglio lo spettro di luce visibile più vicino all’infrarosso.
Ipermetropi: il verde è il colore dell’ipermetrope poiché egli porta a focalizzare meglio lo spettro di luce visibile più vicino all’infrarosso.
Attenzione: i filtri con tinte sfumate e i colori blu giallo, rosso, fucsia non proteggono a sufficienza dalla luce solare e sono quindi da considerarsi solamente decorativi.

F.L.

20150330_101716

SANVALENTINO 2.jpgCGS

A tutti coloro per cui uno sguardo vale più di mille parole.

A TUTTI COLORO PER CUI UNO SGUARDO VALE PIU’ DI MILLE PAROLE ………..

SANVALENTINO

 

FOTO 14 mod. 34 col 08 grigio

Acquista in anticipo gli occhiali da sole 2015.

Acquista in anticipo gli occhiali da sole 2015

Star come Elton John ne hanno migliaia, per difendersi da sguardi indiscreti o enfatizzare il look. C’è chi li usa tutto l’anno e chi li sfoggia soprattutto nelle occasioni speciali. Sta di fatto che l’accessorio di spicco della stagione non è solo un oggetto glam. Perché difende uno dei sensi più preziosi, la vista.

In esclusiva € 49.00 il prezzo per qualsiasi modello. 99 JOHN ST NYC

Ordina a professional.ottica@virgilio.it indicando la quantità e la  dicitura del modello e colore per intero.

Gli occhiali da sole 99 john st nyc rispondono ai requisiti essenziali di sicurezza previsti dalla Direttiva Europea 89/686/CEE e sono conformi allo standard EN ISO 123-12 1

(+ € 6.00 per spese pacchetto raccomandato)

 

aa0

Più attraente e più interessante con gli occhiali da vista! guarda la fotogallery.

Le foto lo dimostrano: gli occhiali da vista sono il valore aggiunto ai nostri volti.

Da sempre sinonimo di intelligenza, gli occhiali da vista, nel fashion system, restano l’asso nella manica per completare look originali, smorzare toni eccessivi o incorniciare sguardi incantevoli.

E la scelta della montatura riflette spesso la personalità di chi li indossa: eclettico, più discreto, originale o terribilmente sexy. E potremmo continuare all’infinito.

Così, che siano utilizzati per correggere veri e propri difetti visivi o che siano un semplice accessorio, il valore aggiunto che donano all’aspetto generale è davvero ineguagliabile. Incorniciano splendidi occhi azzurri, rendono più penetrante lo sguardo profondo, aprono volti minuti e danno l’aria da bravo ragazzo.

Da inutile e fastidioso strumento di correzione a nota di stile immancabile: l’evoluzione nell’utilizzo degli occhiali da vista è figlia della loro evoluzione nel design, in ambito moda. Ce n’è davvero per tutti i gusti e, come per un vestito, si potrà scegliere il modello adatto alla forma del proprio viso, in grado di valorizzare i lineamenti e rendere lo sguardo ancora più accattivante.

DSC07793

La vista si salva con la corsa

La vista si salva con la corsa

Per proteggere gli occhi e conservare la vista bastano una corsa o una camminata veloce. Lo hanno scoperto i ricercatori della Emory University e del Centro per la Vista di Atlanta, negli Stati Uniti. I ricercatori hanno condotto una sperimentazione sui topi istruiti a correre su un tapis roulant per 1 ora al giorno per due settimane. Quindi gli scienziati hanno cercato di capire a quali rischi andassero incontro gli occhi dei topolini se, come quelli degli umani, sono esposti a raggi ad alta intensità, tossici per la retina. Il risultato è che i topi che si allenavano per altre due settimane ricevevano meno danni alla retina e conservavano intatti più i fotorecettori rispetto agli animali che non avevano mai corso. L’ipotesi, pubblicata sul Journal of Neuroscience, è che anche gli uomini che corrono – ma anche una camminata a passo svelto va bene lo stesso – abbiano benefici per la vista e un rischio minore di degenerazione maculare, una patologia associata all’invecchiamento dell’occhio.

Professional Ottica

studenti fuori copia

Occhi: pericolo per troppe ore, tablet – smartphone – pc ?

La quantità eccessiva di dispositivi digitali, dai tablet agli smartphone senza dimenticare il pc e internet, non mettono in pericolo la vista, ma la affaticano.

Sotto accusa la durata delle sessioni di lavoro e le diverse dimensioni dello schermo, ma anche la distanza. Condizioni che se associate con alcune problematiche della vista possono mettere in sofferenza la salute dell’occhio, causando secchezza e accentuando lievi problemi della messa a fuoco.

La ‘passione’ degli italiani per i servizi digitali, arriva a sfiorare le ben 4 ore e mezza al giorno. “L’occhio di ognuno di noi mette a fuoco a distanza differente con automatismi molto soggettivi.

L’uso dei tablet e degli smartphone cambia questa distanza variandola anche di diversi centimetri. Questo cambiamento può accentuare qualche piccola difficoltà visiva. Mentre chi lavora davanti al computer o con il tablet si deve ricordare che questi dispositivi riducono il numero di ammiccamenti della palpebra e quindi anche la lubrificazione dell’occhio. E’ il disturbo dell’occhio secco, ne soffre il 50% delle donne ‘over 45′. In questo caso è sempre meglio fare una pausa.

Si deve sgombrare il campo da eventuali errori di valutazione sull’eccessivo uso dei dispositivi digitali quando si associa con la salute dell’occhio dei più piccoli. Con l’arrivo della tecnologia 3D è dimostrato che non danneggia la vista ed è innocuo anche per gli occhi dei bimbi. Anzi, si è dimostrato, che far vedere a un bimbo un film 3D è un test per capire se c’è qualcosa che non va. Se il piccolo inforca gli occhialini e non riesce a vedere in 3D è un segnale che possono esserci dei disturbi oculari. Allo stesso modo anche l’ipad o lo smartphone possono aiutare i genitori ad accendere un campanello d’allarme che li spinga a far visitare i figli.

=======================

_DSC1025

I tanti volti dello stile

Sinonimo di bellezza, dettaglio, armonia e look, l’eyewear è da sempre una sintesi di scenari e suggestioni, interpretazioni e rivisitazioni, sia per l’occhiale da vista che per quello da sole.

L’oggetto è sempre lo stesso, ma cambia forma, colore e materiale, grazie all’unione di moda e tecnologia.

Quanto all’ispirazione, viene dalle icone di stile, dalle dive del cinema, dai cult tv e dai revival.

Fatto sta che l’occhiale si rinnova ad ogni stagione per proporsi affascinante, in grado di emozionare, stupire, incantare.

In poche parole, valorizzare chi lo indossa!

Abbiamo selezionato per voi tantissime proposte moda, spaziando nei trend migliori e le novità più interessanti.

A noi gli occhi, please!

 

AAA copia

Gratis le lenti graduate per il tuo occhiale da vista o da sole.

 

GRATIS LE LENTI GRADUATE PER LA TUA CORREZIONE – PAGHI SOLO LA MONTATURA O OCCHIALE DA SOLE DI QUALSIASI MARCA A TUA SCELTA.

Ti piace un RayBan o un Prada, oppure Oakley o Dolce e Gabbana, e hai problemi di vista! Da noi, pagherai solo il costo della montatura o occhiale da sole, qualsiasi firma, a prezzo di listino, e avrai assemblato, lenti sottili organiche antiriflesso di prima scelta e nel caso degli occhiali da sole,  lenti colorate* identiche alle originali, con la tua correzione. Sempre al puro costo della montatura o occhiale da sole.

Riceverai il lavoro finito, con fattura e dichiarazione di conformità direttamente a casa tua, con pacchetto raccomandato.

Sotto troverai i cataloghi (link) delle maggiori case di montature e occhiali da sole, da potere scegliere il meglio per il tuo look.

Inviaci con nome e cognome, città, via e numero civico,  la tua prescrizione oculistica, e distanza interpupillare, marca e modello scelto, colore e calibro della montatura da vista o degli occhiali da sole.

Manda tutto a professional.ottica@virgilio.it e ti daremo immediata conferma, prima della lavorazione.

Poteri: sf -4 cil -2.00  –  sf +4.00 cil +2.00

Consegna 3-5 giorni

* Specchiatura tutti i colori supplemento costo.

Associato TriVision group

Professional Ottica, esperienza e professionalità al Tuo servizio.

 

http://www.ray-ban.com/italy

 

http://www.luxottica.com/it

 

http://www.safilo.com/it/

 

http://www.derigovision.com/ita/

 

http://marchon.com/global/italy/

Alcuni esempi di montature da vista, o occhiali da sole.

_DSC1035

Le lenti transitions, una scelta per molte occasioni.

Come è noto le lenti transitions si scuriscono in condizione di luce intensa per poi schiarirsi quando la luce diminuisce.

Questo e’ una buona soluzione per poter avere in un unico occhiale, vista e protezione ; oggi queste lenti sono disponibili in materiale

organico che permettono di avere :ottimo assorbimento della luce, poca sensibilita’ alla temperatura, leggerezza e resistenza, tutti elementi

che garantiscono una buona riuscita delle lenti transitions diventate tra le lenti piu’ richieste.

L’occhiale da vista o da vista-sole non deve soddisfare solo aspetti estetici, ma soprattutto deve proteggere da tutte le insidie della luce.